Oftalmologia pediatrica

 

Diagnosi e trattamento delle patologie del sistema visivo durante lo sviluppo

 
Le patologie oculari nell’infanzia presentano aspetti particolari perché esse si manifestano in un organo in via di sviluppo e necessariamente richiedono un differente tipo di approccio diagnostico con il piccolo paziente, che fino ad un certo punto della sua vita non è collaborante. Per tali motivi l’oculistica pediatrica è considerata una sotto specialità dell’oftalmologia.
Il sistema visivo alla nascita deve ancora continuare il suo sviluppo sia anatomico che funzionale.
La maturazione completa del sistema visivo avviene intorno ai 3-4 anni di età, per cui tutte quelle situazioni che interferiscono con il normale sviluppo possono provocare patologie quali l’insorgenza di uno strabismo o di una ambliopia, il cosiddetto occhio pigro.

Una diagnosi precoce può aiutare ad impedire che esse insorgano o può contribuire alla loro risoluzione.
Nei bambini, oltre a malattie specifiche dell’infanzia quali le malformazioni congenite, le degenerazioni retiniche ereditarie o le conseguenze della prematurità, possono presentarsi tutte le patologie che colpiscono l’adulto seppure con aspetti o problematiche particolari.
Il prof Fiore ha acquisito nel corso degli anni una profonda conoscenza di questo ampio settore dell’oculistica, tanto che è stato Presidente della Società Italiana di Oftalmologia Pediatrica.

 
 
 
bambina